ROSA CANINA SORGENTE NATURALE DI VITAMINA C

Rosa Canina, integratore naturale di Vitamina C contiene anche altri importanti e preziosi elementi quali:

Flavonoidi e Antociani;

Tannini;

Carotenoidi: beta-carotene, licopina

Vitamine A, E, K e PP

Pectine;

Acidi organici: malico, citrico;

La Vitamina C di origine naturale, in sinergia con alcuni componenti della pianta come i flavonoidi, è maggiormente assimilabile dall'organismo.

Proprietà Immunomodulante

L'Estratto di Rosa Canina, regola la risposta immunitaria dell’organismo, un’efficace azione contro tutte le forme di allergia

Proprietà Antinfiammatoria

La Rosa Canina ha importanti proprietà Antinfiammatorie,  è infatti risultata utile per: flogosi acute che comportano alterazioni delle mucose nasali, degli occhi e delle prime vie aeree con conseguente produzione di catarro.

Favorisce la diminuzione dei sintomi della rinite, della congiuntivite e dell' asma dovute al contatto con pollini; La sua assunzione è consigliata nelle affezioni infantili come le tonsilliti, le rinofaringiti, otiti, tosse e raffreddore di origine infettiva.

Azione Antiossidante

La Rosa Canina con il suo alto contenuto di Vitamina C di estrazione naturale aiuta a combattere i radicali liberi che sono i responsabili dell'ossidazione del nostro organismo e se non contrastati conducano all'invecchiamento cellulare.

Azione Vitaminizzante

L’azione vitaminizzante si lega a quella antiossidante dei bioflavonoidi, che agiscono sinergicamente alla Vitamina C, ottimizzando la circolazione sanguigna.

Questo benefico effetto sulla qualità del sangue è dovuto alla sua capacità di favorire l'assorbimento di calcio e del ferro nell'intestino, equilibrando il livello di colesterolo e contribuendo alla produzione di emoglobina; inoltre la rosa canina rende attiva la vitamina B9 (acido folico)

Indispensabile per i Fumatori

La Rosa Canina integratore alimentare in capsule vegetali è particolarmente utile ed indicata ai fumatori infatti un dosaggio pari a 25 mg di Vitamina C per ogni sigaretta aiuta a limitare i danni del fumo.

Azione Tonificante e Ricostituente

Questa sostanza agisce particolarmente in una azione Tonificante per fronteggiare l'esaurimento e la stanchezza, aiuta a sconfiggere lo stress.

É un valido aiuto per ritrovare il naturale equilibrio dopo un periodo debilitativo: ha azione ricostituente e di sostegno.

Altre Proprietà

La Rosa Canina è un salutare integratore alimentare che dovrebbe essere assunta sempre, se non vi sono particolari controindicazioni. Di seguito elencati gli altri benefici che si possono ottenere da una assunzione costante nel tempo

- Antico rimedio naturale alle gengive sanguinanti.

- Stimola l’eliminazione delle tossine (soprattutto gli acidi urici, che provocano gotta e reumatismi) attraverso la diuresi.

- Particolarmente utile in caso di ustioni considerando che favorisce la formazione del tessuto connettivo.

 - Ha una azione astringente dovuta alla presenza di tannini, utile in caso di diarrea e coliche intestinali.

 - Contiene Betacarotene o Provitamina A (antiossidante e antiradicali liberi) è quindi vivamente raccomandata a chi vuole prevenire le rughe e contro

l’invecchiamento della pelle e per proteggersi maggiormente da gli eritemi solari.

Bibliografia

“La recente letteratura scientifica indica che oltre la semplice protezione contro lo scorbuto la vitamina C contribuisce a molti aspetti della salute umana. Le principali aree di ricerca recensiti comprendono il fabbisogno di Vitamina C dei fumatori. I dati indicano che il fabbisogno di vitamina C dei fumatori è superiore di almeno 60 mg al giorno (fino a 140 mg al giorno) rispetto a quella dei non fumatori” (Weber P; Bendich A; Schalch W. Vitamin C and human health: a review of recent data relevant to human requirements. Int J Vitam Nutr Res 1996; 66: 19-30).
“Le differenze nella dieta e supplementare di antiossidanti erano determinare tra diverse categorie di fumatori e non fumatori. Gli uomini che fumavano più di 20 sigarette / giorno avevano significativamente più bassi livelli di carotene β- e soprattutto di acido ascorbico rispetto a coloro che non hanno mai fumato. Anche le Donne fumatrici moderate e incallite avevano livelli di acido ascorbico più bassi.” (Zondervan KT; Ocke MC; Smit HA; Seidell JC. Do dietary and supplementary intakes of antioxidants differ with smoking status? Int J Epidemiol 1996; 25: 70-9).
“La carenza di vitamina C, come valutato da bassa concentrazione di ascorbato nel plasma, è un fattore di rischio per la malattia coronarica” (Nyyssonen K; Parviainen MT; Salonen R; Tuomilehto J; Salonen JT. Vitamin C deficiency and risk of myocardial infarction: prospective population study of men from eastern Finland. BMJ 1997; 314: 634-8).
“Il cuore è il più suscettibile di tutti gli organi all’invecchiamento precoce da stress ossidativo dei radicali. La ricerca clinica ha chiaramente documentato i danni dei radicali liberi e la progressione di numerose malattie degenerative, le malattie cardiovascolari in particolare ... Gli effetti di nutrienti antiossidanti sono stati ampiamente valutati in studi clinici. Fitonutrienti, quali i flavonoidi e carotenoidi naturali o vitamine C, E e carotene β- hanno potenti effetti antiossidanti ... Così, la combinazione di una dieta sana integrata con antiossidanti e fitonutrienti può essere utile nella prevenzione e promozione della salute ottimale cardiovascolare” (Sinatra ST; DeMarco J. Free radicals, oxidative stress, oxidized low density lipoprotein (LDL), and the heart: antioxidants and other strategies to limit cardiovascular damage. Conn Med 1995; 59: 579-88).
“Cataratta senile indica l'opacità di lenti oculari che si verificano soprattutto nelle persone molto anziane. Invecchiamento e il fumo sembrano essere i maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di opacità del cristallino. Di conseguenza, l'importanza dei fattori protettivi aumenta. Fattori nutrizionali, in particolare vitamine con proprietà antiossidanti, possono influenzare lo sviluppo di cataratta senile nella lente oculare. Intanto un'associazione tra la vitamina C, E e β-carotene e il rischio di sviluppo di cataratta è stata dimostrata in studi sugli animali e anche in un crescente numero di studi epidemiologici. Questi studi epidemiologici sostengono principalmente l'ipotesi che l'assunzione di vitamine riducono il rischio di sviluppare la cataratta in età avanzata. Le proprietà antiossidanti dei nutrienti denominate dare una spiegazione plausibile per il meccanismo di catarattogenesi.” (Heseker H. Antioxidative vitamins and cataracts in the elderly. Z Ernahrungswiss 1995; 34: 167-76).
Osmiansky J, Bourzeix M, Heredia H. Bull. Liaison groupe Polyphenols 1986; 13: 488-490.
Brown JS, Marcy SA. School of Nursing, Oregon Health Sciences University, Portland 97201. The use of botanicals for health purposes by members of a prepaid health plan. Research in Nursing and Health 1991; 14: 339-50.
 Fontana M. Vitamin C (ascorbic acid): clinical implications for oral health: a literature review. Compendium 1994; 15: 916-920.


I nostri prodotti sono naturali, l'efficacia può variare da persona a persona.

© Santè Naturels® Vendita Integratori, Cosmetici Naturali e Dispositivi Medici di Oro e Argento Colloidale

Utenti online