Rinite e Raffreddore Argento Colloidale

person Pubblicato da: Gino Riccardo Navarra list In: Colloidali

Rinite e raffreddore sono disturbi fastidiosi che si possono contrastare con argento colloidale. Scopriamo come.

ARGENTO COLLOIDALE RINITE E RAFFREDDORE

L’apparato respiratorio è la parte del nostro corpo maggiormente esposta alle infezioni. Una soluzione per contrastare questi disagi è l’argento colloidale.


RINITE

I sintomi della rinite sono: prurito, stranuti, rinorrea, ostruzione nasale, prurito agli occhi e lacrimazione, cefalea, gonfiore delle palpebre, tosse e respiro sibillante.
La rinite è un’infiammazione che si manifesta con gonfiore della mucosa nasale. Solitamente è causata dal raffreddore comune o da un’allergia stagionale.
La rinite può essere allergica, non allergica, acuta, cronica, vasomotoria, atrofica.


RAFFREDDORE

Il raffreddore comune è un’infezione virale delle mucose nasali, dei seni paranasali e della gola. Dopo un’incubazione di 24/72 ore il raffreddore di solito inizia a manifestarsi con mal di gola o gola irritata o con sensazione di disagio nel naso, seguita da starnuti, eccessiva secrezione nasale, tosse e sensazione generale di malessere e spossatezza. A questi sintomi si possono inoltre associare altri piccoli fastidi come febbre e dolori muscolari.


IL RUOLO DELL’ARGENTO COLLOIDALE VERO

Per le sue note proprietà antibatteriche, antivirali e decongestionanti, l’argento colloidale viene utilizzato con ottimi risultati in caso di infezioni respiratorie. Si utilizza con uno spray nasale spruzzandolo diverse volte al giorno direttamente nel naso, oppure con uno spray orale spruzzando argento colloidale direttamente in gola. Molti lo utilizzano anche in aerosol utilizzandolo puro 2 – 3 ml.


ACQUISTA ADESSO IL TUO ARGENTO COLLOIDALE VERO


a cura di Gino Riccardo Navarra → leggi la biografia

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre